E2sco galleria immagini E2sco galleria immagini E2sco galleria immagini E2sco galleria immagini

E2: nel 2009 superati i 200 kWp con la convenzione FotovoltaicoZero

Ottimo il bilancio del 2009 per la Convenzione Fotovoltaico Zero, l’iniziativa promossa da E2 che consente ai Comuni soci di realizzare impianti fotovoltaici con formula chiavi in mano e senza costi per l’ente. Il progetto, lanciato dalla società nell’ottobre del 2008, l’anno scorso ha accolto il positivo riscontro di 6 amministrazioni comunali: Gerenzano (Va), Cassinetta di Lugagnano, Casorezzo, Albairate, Cisliano e Cuggiono. Ad oggi sono stati realizzati 8 impianti su 11. Complessivamente, il prospetto dei valori relativi agli 8 impianti funzionanti è così riassunto: potenza 219,44 kWp, produzione annua di elettricità 234.878 kWh, CO2 non immessa in atmosfera pari a 140.924 kg all’anno.

“Siamo decisamente soddisfatti dei risultati raggiunti - commenta il Presidente di E2, Tito Cattaneo -. Se teniamo conto che la convezione FvZero è stata presentata alla fine del 2008, in un anno abbiamo registrato non solo l’adesione di circa il 30 per cento dei soci pubblici, ma abbiamo anche quasi realizzato tutti gli impianti previsti. La convenzione FvZero è un’opportunità strategica sia dal punto di vista economico che da quello ambientale. Il 2010 sarà un ulteriore anno importante per la nostra società, infatti partiranno i progetti rientranti nel Covenant of Mayors”, il cosiddetto Patto dei Sindaci: l’iniziativa che l’Unione Europea nel 2008 ha avviato per coinvolgere le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica e ambientale. “Entro la seconda metà di marzo saremo pronti per sottoscrivere l’adesione al Covenant of Mayors a Bruxelles – anticipa il Presidente Cattaneo –. Da quella data avremo dodici mesi per sviluppare i progetti e sottoporli alla Bei per la richiesta di fondi agevolati”. Attualmente, gran parte dei Comuni soci di E2 sta deliberando per assegnare a E2sco l’incarico per lo sviluppo del SEAP (Sustainable Energy Action Plan.

Qui di seguito le specifiche di ogni singolo impianto fotovoltaico realizzato.
A Cassinetta di Lugagnano l’impianto fotovoltaico è stato realizzato sulla scuola materna, ha una potenza di 37,74 kWp, una produzione annua di kWh 42.634 e un benefit per l’ambiente corrispondente 25.580 kg di CO2 evitata
La scuola elementare di Gerenzano è stata dotata di impianto fv della potenza di 37,30 kWp, per una produzione annua di 44.029 kWh e beneficio ambientale di 26.417 kg di CO2 evitata. Inoltre, con il Comune di Gerenzano E2 sta studiando la realizzazione di un impianto fv di oltre 1,4 mWp di potenza da installare sull’area dell’ex discarica comunale.
Casorezzo ha aderito alla convezione FvZero con due impianti: uno al campo sportivo (kWp 19,98, kWh/anno 21.094, CO2 evitata 12.656) e uno sulla scuola media (kWp 26,64, kWh/anno 28.696, CO2 evitata 17.217).
Ad Albairate è stato installato un impianto sulla scuola elementare con potenza di 11,98 kWp, produzione annua di 11.134 kWh e CO2 evitata di 6.680 kg annui.
Cisliano, infine, ha colto i vantaggi della convezione FvZero per istallare 3 impianti: scuola materna (kWp 15,84, kWh/anno 16.844, CO2 evitata 10.130); scuola media (kWp 39,60, kWh/anno 38.799, CO2 evitata 23.279); scuola elementare (kWp 30,36, kWh/anno 31.608, CO2 evitata 18.965).
I restanti 3 impianti saranno realizzati a Cuggiono: uno sulla scuola media da kWp 14,58, uno sul palazzetto dello sporta da 49,95 kWp e il terzo, il più importante finora installato da E2, a terra della potenza di circa 180 kWp.

Form@ambiente